domenica 6 febbraio 2011

postheadericon III Leigh

   Hakenkreuz in den Alpen





Quanto ci vorrà, prima che qualcuno apra quei suoi occhioni languidi, sempre persi nell'immaginare un mondo migliore per noi?, quegli occhietti che continuano ad ammiccare ai gerarchi padani; cosa aspettiamo?, di fare la fine di Weimar.
Fascisti e xenofobi, vecchi e nuovi, si sono alleati e gestiscono il potere. E' cominciata da tempo; la prima emersione palese dell'ideologia, fattasi norma, è stata la schedatura dei bimbi Rom, pratica obnubilata dalla convenienza politica o economica, che risuona di echi provenienti dal passato. 
Continua, tuttora, con i respingimenti dei barconi di immigrati in mare, in barba ai trattati, alle leggi e alle indicazioni dell'Europa, nel silenzio delle forze politiche(?) e della chiesa; centinaia di persone ricacciate in mare, nelle amorevoli braccia di Gheddafi, che li fa soggiornare nei lager nel deserto, essendo lui un sincero democratico, amico del premier.
Quando possono, poi, li ospitano nei resorts statali, veri bed and breakfast, chiamati "centri di accoglienza".
La cosa più atroce, però, è quello che fanno ai bambini extracomunitari, AI BAMBINI!, li lasciano senza cibo a scuola (nonostante il fantastico personale scolastico cerchi di resistere civilmente, insieme alle tante brave persone che ragionano con il cuore e non con la pancia), cercano di limitare il loro diritto all'istruzione e all'assistenza sanitaria, tentando di trasformare in delatori i medici e i presidi delle scuole.
Noi ormai non ce ne accorgiamo quasi più; le Barbare D'Urso, le Panicuccie, gli Sposini e le Mare, nelle varie "mattine" e nei vari "pomeriggi", nei talk shows e nelle "vite in diretta", ospitano, tra uno squartamento e un plastico, questi figuri, che al confronto del truculento resto del programma, sembrano quasi rassicuranti, con contorno di preti reazionari e direttori di giornali compiacenti (anche ex-comunisti).
Durante queste trasmissioni dicono cose atroci e terribili, con un sorrisetto saccente sulla bocca, con la patente di credibilità, fornita dai Bruni Vespi d'occasione e dal codazzo di varia ruffianità; si potrebbe liquidare il tutto come una novella del Decamerone, come un film di Alberto Sordi ma, in passato, abbiamo già visto governi composti di personaggi da operetta, che hanno causato danni inimmaginabili.
Io chiedo, se voi avete dei figli e li amate: "e se capitasse a loro?"; l'ipotesi non è campata in aria, visto che l'asse pd-confindustria-governo-marchionne-sindacati gialli sta facendo di tutto per precarizzare e schiavizzare i lavoratori.
Noi abbiamo sempre pensato di "venire da lontano e andare lontano", ma questi "educatori e burocrati" vengono dall'ade, dal regno dei morti; sono l'ultimo rigurgito di una delle ideologie peggiori del '900.
Si dichiarano, oltretutto, cristiani e difendono il crocefisso (Parigi val bene una messa); il vaticano tace, sono più importanti l'esenzione dall'Ici e i finanziamenti alle scuole cattoliche, altro che "mercanti nel tempio!".
Quello che trovo veramente atroce è il fatto che, ormai, queste barbarie non facciano più notizia; i media si sono assuefatti (molto volontariamente, tranne il solito Fatto quotidiano).
Io mi sono sempre ispirato al motto latino "Homo sum, nihil humanum mihi alienum puto" e continuo a crederci, poichè tutto ciò di umano non ha niente!

Se, però, pensate che io erri o esageri, sentite dalla viva voce di uno dei protagonisti, uno dei più rappresentativi, quale è la filosofia che li anima.
Il seguente filmato è tratto da un documentario di Canal+, intitolato "Ascenseur pour les fachos", passato sotto silenzio in Italia (tranne che per quei comunisti del Fatto Quotidiano); non c'è peggior cieco di chi non vuol vedere.........
Si tratta di un convegno di un gruppo di estrema destra francese "nissa rebela", dove Borghezio era l'ospite d'onore; perchè quelle cose non le dice anche in Italia?.


Qui, invece, lancia una milizia in Svizzera, "camicie verdi?".........
Guarda caso in Italia il reato di banda armata non esiste più, Puff! sparito!.


Agghiaccianti vero?.


Per chi vuole continuare la lettura, nella parte espandibile del post ci sono due sezioni, una sulla legislazione contro la discriminazione razziale e l' altra con alcuni reperti storici che, scomodando nuovamente G.B.Vico, "Historia se repetit", presentano spaventose analogie con gli accadimenti del presente.


L'aiuola che ci fa tanto feroci,
volgendom' io con li etterni Gemelli,
tutta m'apparve da' colli a le foci...
Dante-Paradiso XXII, 151-153


Leggi tutto.......

0 commenti:

Votami (click sul banner)

www.net

La storia siamo noi

La storia siamo noi

Post per email

Iscriviti a Stella Rubra per ricevere un email ogni nuovo post pubblicato
Email:
Gli articoli le immagini e tutto ciò che viene firmato dall'autore sono proprietà intellettuale di Stella Rubra. Stella Rubra autorizza, citando l'autore, l'utilizzo, non commerciale, delle sue opere in siti e blogs, non permettendo, in alcun modo, la modifica delle stesse .
Questo blog non rappresenta una testata giornalistica o altro di simile, in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 07.03.2001
Powered by Blogger.

Lettori fissi

Si è verificato un errore nel gadget

Social Network

Visitatori